sierratramuntana

Sierra de Tramuntana un posto incantato

Maiorca i segreti delle calette più belle

Sierra de Tramuntana un posto incantato

 

Una delle strade più affascinanti e incantevoli che abbia mai percorso è la Ma-10.

Sono codificate così le vie di comunicazione di Maiorca. Oggi vi racconto il mio viaggio su questo meraviglioso tragitto.

La Sierra de Tramuntana, ovvero un posto incantato.

 

Sierradetramuntana

Strada Ma-10

 

Sin dal 2011 è la Sierra de Tramuntana è patrimonio mondiale dell’umanità e si estende per oltre 90 chilometri tagliando da nord a sud l’isola.

Il paesaggio è spettacolare, la strada percorre la Sierra costeggiando paesi, terrazzamenti in roccia, luoghi di belvedere, cittadine, laghi e siti di cultura.

Se amate il trekking e la natura potete imboccare la Ruta de Pedra en Sec, antica strada che univa le comunità dell’isola e va da Pollencia fino ad Andrax.

Qui potete ammirare le tipiche costruzioni in pietra a secco, da cui deriva il nome della strada.

sierra tramuntana

Maiorca: strada Ma-10

Personalmente l’ho percorsa in ambo i sensi, sia perché vale la pena scoprire tutti gli scorci che offre questa meravigliosa via, sia perché in questo modo non perdete nulla.

A ogni modo, si tratta di una strada panoramica che costeggia il mare senza eguali, riservando numerosi spot per fotografare l’orizzonte e la natura circostante.

 

 

Percorrendola incontrate anche un bellissimo lago artificiale il Gorg Blau, incastonato tra le montagne in una scenografia fantastica.

gorg blau

Maiorca: Lago Gorg Blau

 

Serve da serbatoio di acqua dolce per tutta l’isola.

Vi accorgerete presto che questa strada è molto battuta dai ciclisti.

Carovane di veloce piedi di ogni tipo, che si inerpicano sino alle cime più alte, per poi fiondarsi in discese infinite fino al mare.

 

Maiorca ciclisti

Maiorca: ciclisti

 

D’altra parte, Maiorca, è una tappa fissa per questi sportivi, avendo le condizioni del manto stradale a dir poco, perfette.

Una tappa quasi obbligatoria e senza dubbio, Sa Calobra.


Sa Colobra

 

portsacalobra

Maiorca: porto di Sa Calobra

 

Si trova a circa metà strada e per raggiungerla bisogna fare una discesa di tornanti panoramici.

 

porto sa calobra

Io ho percorso l’intero tragitto a motore spento, godendomi il silenzio, l’aria sulla pelle e il suono della natura circostante.

Arrivati in fondo dovete parcheggiare, tranne sé avete una moto, ovvio. He he.

Proseguite a piedi per pochi minuti e arrivate al porto di Sa Calobra.

Questa cala è famosa per avere la spiaggia incastonata tra due alte pareti rocciose. Un posto unico.

 

tunnel sa calobra

Sa Calobra: tunnel pedonale

Si raggiunge con un tunnel pedonale, nel quale ci sono finestre naturali di roccia per meravigliose fotografie.

Noterete sicuramente, usciti dal tunnel, una specie di teatro Greco.

Non ci crederete, ma a causa della sua acustica particolare, ogni anno qui viene fatto un concerto.

teatro sa calobra

Sa Calobra: teatro

 

Sembra quasi aver attraversato uno Stargate, che vi proietta in un mondo incantato.

Al porto trovate ristorantini, bar e negozietti di souvenir.

Vi consiglio una mangiata fronte mare.

 

 

sa calobra beach

Sa calobra: spiaggia

 


Cala Tulent

cala tulent

Maiorca: Cala Tulent

Sulla stessa strada di Sa Calobra, incontrate un incrocio che vi porta a Cala Tulent.

Non perdetela assolutamente, è bellissima.

Vi confesso che è la mia preferita.

Cala tulent imbarcaderoIn primo luogo perché è immersa nella Sierra de Tramuntana, e secondo perché e poco affollata anche in piena estate.

Per concludere, è un posto incantato con un’energia speciale.

La spiaggia di ciottoli è a forma di teatro e l’acqua limpidissima è di un turchese intenso.

Molto spesso nuotando incontrare anatroccoli che fanno il bagno.

Non esiste nessun punto di ristoro solo la casa di un pescatore/guardiano che vende bibite privatamente ai turisti, e si occupa della manutenzione delle passerelle e dell’imbarcadero.

cala tulent baia

Baia Cala Tulent

Da questa spiaggia è possibile intraprendere un percorso di trekking per vedere posti incredibili.


Cala Deja

cala Deja

Maiorca: Cala Deja

 

Sempre sulla strada Ma-10 nella Sierra de Tramuntana come per incanto un segnale vi invita a scendere in questa cala.

casa cala dejaLa strada che vi porta giù, come sempre, è un serpentone lunghissimo di tornanti e curve a gomito ma vale la pena, perché la meta è molto bella.

 

 

 

 

 

Piccola e rocciosa è quasi una bomboniera, fantastica nei mesi di bassa stagione ma da evitare ad agosto viste le sue dimensioni.

Un ristorante sulle rocce ripagherà qualsiasi fatica, domina la baia con una vista meravigliosa.

ristorante

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mario

Mi definisco un Multipotenziale. Trent'anni nel mondo del turismo, campione di aerobica, dee jay, producer, istruttore e personal trainer, consulente di centri sportivi, resident manager di strutture ricettive, photo manager e fotografo, web designer, web development, sportivo, sognatore e diciamolo: Blogger :)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.