Tra le bancarelle dei mercatini rionali

 

IL MADE IN ITALY

 

 

L’attesa dei saldi dopo che hai visto il capospalla dei tuoi sogni in una vetrina del negozio che conta non è più un problema.

Andiamo a passeggio tra le bancarelle dei mercatini rionali.

 

Tra le bancarelle dei mercatini rionali

 

Non mi ritengo una fashion addicted, non ossessionata certamente, ma diciamo che dal film “I love shopping” ho tratto un immagine di me stessa calzante.

In media riesco a trattenermi fino ad un certo punto, poi la febbre comincia a risalire e bam…

quel cappotto mi serve proprio, oddio gli stivaletti di quest’anno sono fantaaaastici!!! 

 

E via con la carta di credito. E già!

 

mercatini bancarelleHo scoperto, però, e credo di non essere l’unica, che sulle bancarelle del mercato rionale, che si tiene due volte a settimana, riesci a rifarti il guardaroba nel giro di poche ore. 

Con un terzo di quello che avresti speso per un solo capo.

Il segreto è dietro l’angolo e nemmeno tanto segreto.

Non potete immaginare quanti visi conosciuti si incontrano tra i vicoli dei banchi.

Quelle signore insomma che ho sempre considerato trendy ed affascinanti ad ogni ora del giorno e della notte.

Trascinata dalla mia più cara amica, ho scoperto che la moda non è poi così proibitiva.

Se sai scegliere e soprattutto sai a chi rivolgerti, a quale scaltro venditore per intenderci.

Perché sono loro che si tengono aggiornati sui trend,

Seguici e puoi diventare una vera fashionista.

 

 

Cappottino rosso (colore must per il prossimo inverno) di neoprene vellutato

Maglione nero lana con applicazioni  di borchie ed anelli cromati sulla fascia davanti

Borsa  shopping double face nero/rosso con interno estraibile

Leggins semielasticizzati similpelle nera

 

Quale sorpresa dunque trovare capi assolutamente in linea con il momento e soprattutto Made in Italy.

Nemmeno nei negozi di marca ormai.

Quale sapienza in quei rack messi in fila divisi  per genere e  colore a prezzi decisamente accattivanti.

 

mercatini

 

 

Gonna pantaloni plissè lunga ai piedi di lana grigia

 

Maglia lana grigio melange con apertura sul retro doppiata di voila nero completa di collana di perle nere.

 

 

 

 

 

 

La cosa che mi ha emozionato di più è la gentilezza, la cordialità e la disponibilità delle persone.

Ogni notte montano le loro bancarelle al buio, con la pioggia ed il freddo in inverno, con un caldo soffocante ed un sole cocente in estate.

Rimangono lì per tutto il giorno per offrirti ogni scelta tu voglia fare, addirittura se non hanno quel che cerchi riescono anche a procurartelo per la tua visita successiva.  

 

Tra le bancarelle dei mercatini

 

 

Cappottino disegni cachemire in velluto

Tubino taupe senza maniche

Collan di pizzo in tono

Collana di lana e perle

 

 

 

 

Tra le bancarelle dei mercatini rionali

 

Una volta poi che vieni promossa a cliente abituale, gli basta un fugace sguardo per capirlo.  

Partono con i racconti di personaggi famosi che fanno shopping da loro da sempre.

L’attrice tal dei tali, lo sportivo tizio e caio.

La personal shopper al seguito della loro più affezzionata cliente, mentre tu continui a rastrellare con mani possessive la merce.

 

 

 

Tra le bancarelle dei mercatini rionaliE poi, diciamocelo pure, ormai i brand sono diventati così noiosi e cari, si assomigliano tutti.

Lo stesso colore prevalentemente i grigi i neri con qualche sprazzo del colore di stagione.

Ma perché spendere tutti quei soldi per un maglione oversize rosa cipria che magari per l’inverno prossimo non andrà più!

Vi posso assicurare che a “sporte piene” verrete via da quel paese dei balocchi.

E non con una semplice bag plastificata con il nome del negozio di grido impresso a caratteri cubitali.

 

 

mercatino

 

Gonna gitana fiori e pizzo

Maglioncino di lana a collo alto in tono

Stivaletti camoscio e tacco gypsi

Collana de lana e perle

 

 

Bisogna anche dire che nel nostro guardaroba i capi di marca non mancano di certo.

Chi non si è fatta convincere da quel o quell’altro stilista appena visto sulle riviste o sui social, oh si!

Però quel fantastico jeans elasticizzato di Armani che calza alla perfezione o il maglioncino di cachemire Ralph Lauren con le toppe di pelle al gomito, creano un meraviglioso “mix and match”.

Con tutto il resto, serve solo la propria fantasia e buon gusto.

E allora belle signore oversixty come noi, immergetevi nell’esplorazione del mercatino rionale della vostra città.

Sono sicura che rimarrete piacevolmente soddisfatte ed appagate da tutto quel che riuscirete a trovare  e che lo shopping sia con voi!!!

E voi come ve la cavate tra le bancarelle dei mercatini rionali?

Fateci sapere la vostra opinione e raccontateci le vostre esperienze.

Alla prossima

Le 60UpGirls

5 commenti
  1. Avatar
    Eleonora dice:

    Articolo bellissimo,vi seguo anche io☺️
    Hai proprio ragione girare per le bancherelle o presso il mercato rionale è proprio un must have…ma soprattutto c è tanto lavoro dietro,soprattutto per l artigiano o per chi vuole promuovere la propria attività.
    Si trovano sempre cose nuove e pazzesche ed è un qualcosa che di diverso dal solito shopping è una passeggiata all aria aperta per passare il tempo con la famiglia,amici,ragazzo e sicuramente una sensibilità acquirente/venditore unica.
    W 60upGirls😘

    Rispondi
  2. Avatar
    Maria Fiore dice:

    Mi piace molto questa pagina! La trovo interessante e divertente e poi conosco di persona Marzia una vera esperta di lifestyle! Complimenti

    Rispondi
  3. Avatar
    NU AGA dice:

    Si andare per mercatini è una passione, molte occasioni che altrimenti non avresti mai pensato di trovare, la moda certo ma anche artigianato borse e accessori creati da ragazze e donne fantasiose dalle mani magiche!!!! Vi seguirò ragazze dateci imput !

    Rispondi
  4. Marzia
    Marzia dice:

    Fantastico, care amiche sono una persona che gira tra le bancarelle e se sai le ultime tendenza e sai scegliere e accoppiare i capi, esce fuori uno splendido outfit. Ciao a presto

    Rispondi
    • Avatar
      loredana dice:

      Interessante l’articolo, hai proprio ragione nei mercatini si può trovare l’immaginabile, ed è da apprezzare l’impegno, il lavoro e la creatività che ognuno mette nelle proprie esposizioni di oggetti, abbigliamento e vari articoli. Poi diciamo pure la pazienza nell’allestire e smontare gli stand a fine giornata, è da apprezzare quello che fate per dare a tutte noi una giornata ricca di cose interessanti da vedere facendo una passeggiata all’aria aperta, comprando anche una piccola cosa per noi stesse, un amica, un parente e questo perchè no, a volte ci gratifica un pò.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.