seychelles

Seychelles: le isole dai mille colori

Le Seychelles le isole dai mille colori

Arcipelago di 115 isole suddivise in isole granitiche, coralline, riserve naturali animali fantastici, strabiliante vegetazione, le isole dai mille colori, fanno parte dell’Africa.

Arrivando alle Seychelles, isole dai mille colori, vi rendete subito conto che la natura si esprime al massimo del suo splendore, passando dal verde della vegetazione, al turchese delle acque del mare, un mix di colori affascinante che ispira devozione verso la natura.

La capitale Victoria, si trova sull’isola di Mahè centro culturale e amministrativo dell’arcipelago.

Praslin è la seconda isola più grande dell’arcipelago, dove io sono atterato per la prima volta nel 2005.

Con il piccolo aeroplano da una ventina di posti, dopo venti minuti da Mahè ero arrivato a destinazione.

Una valanga di fitta vegetazione ha invaso i miei occhi.

Una giungla di piante, frutti, fiori, alberi maestosi in tutte le gradazioni di verde, insomma, uno spettacolo straordinario.

La mia base era il villaggio Cote D’or che si affaccia sull’omonima spiaggia in una baia tra le più suggestive dell’isola.

Vallèe de Mai

Nel cuore dell’isola si ha La possibilità di visitare La Vallée de Mai (patrimonio mondiale  dell’Unesco).

Un vero santuario, dove cresce spontaneamente il Coco de mer (il seme più grande al mondo) e simbolo endemico dell’arcipelago.

Visitando questa incantevole foresta, vi inoltrerete in un ambiente delicato alla biodiversità che arriva direttamente dalla formazione del pianeta.

I primi navigatori ad arrivare credevano di essere giunti nel giardino dell’Eden…

Dall’Eden vi renderete conto ben presto che il paradiso esiste.

Nelle vostre pupille si rifletteranno bellissime spiagge bianche, decorate da massi di granito rosa, la magia della natura incontaminata, sfumature di blu dell’oceano, e una scenografia meravigliosa.

Le Seychelles vi danno la possibilità di rilassarvi e visitare i fondali marini, in tutte le sue caratteristiche.

Incontrerete molteplici tipologie di pesci multicolore, un vero e proprio paradiso sottomarino da vedere con maschera e pinne.

Le isole più belle da visitare oltre a Mahè e Praslin, sono: Chauve Souris, La Digue, Curieuse, Grand Soeur e Cousin.

Curiosità: alle Seychelles non esistono animali pericolosi, il piatto tipico è il pipistrello (Chauve Souris), fatto in umido con il curry e vivono le tartarughe più longeve e grandi del pianeta.

Praslin è famosa per la spiaggia di Anse Lazio, dove hanno girato alcune scene del film Cast Awai con Tom Hanks.

Il coco de mer nasce da una palma gigante i cui semi sono uno a forma di sesso maschile (pianta maschio) e l’altro di sedere di donna.

Il pappagallo nero di Praslin simbolo dell’arcipelago ha una leggenda.

Essa narra che se un uomo, durante le notti di tempesta vede accoppiarsi la palma dal seme di donna e quella dal seme di uomo, si trasforma appunto in un pappagallo nero.

Se decidete di visitare le Seychelles affidatevi a Vincenzo. Vinc Itatour.

vincitatour

Oltre ad essere un mio carissimo amico giunto con me nel 2005, è un ottima guida che vi farà scoprire tutti i segreti di questo paradiso terrestre.

Fate pure il mio nome. 🙂

Mario

Mi definisco un Multipotenziale. Trent'anni nel mondo del turismo, campione di aerobica, dee jay, producer, istruttore e personal trainer, consulente di centri sportivi, resident manager di strutture ricettive, photo manager e fotografo, web designer, web development, sportivo, sognatore e diciamolo: Blogger :)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.